#awalkwithMarco a Torino

#awalkwithMarco in Torino

TORINO

Il nostro tour immaginario parte dal Piemonte. Prima tappa: Torino, la storica capitale del Regno d’Italia. È una città elegante e aristocratica, zeppa di caffè dal sapore rétro. Tantissime le pasticcerie, che qui è meglio chiamare cioccolateria – la specialità di Torino è infatti il cioccolato e i cioccolatini. Il più celebre, il gianduiotto, è a base di prelibate nocciole piemontesi. Ha una strana forma, ispirata all’ala del tricorno indossato come cappello da Gianduja, la tradizionale maschera di Carnevale. Buonissimi.

Pochi sanno che Torino è anche la capitale dell’ aperitivo.Milano lo ha reso celebre in tutto il mondo, ma è nato qui. Era il 1876 quando Antonio Carpano, nella sua piccola bottega di liquori, inventò il Vermouth, un vino aromatizzato con la china che diventò presto la bevanda preferita prima di cena. Il gusto amaro della china, infatti, stimola l’appetito: era nato l’aperitivo! ;)

Oggi molti italiani preferiscono un bicchiere di vino, magari un Prosecco dalle mille bollicine. O, ultimamente, il famigerato Spritz – che di italiano ha ben poco visto che nacque dall’esigenza dei dominatori austro-ungarici di allungare con l’acqua gassata il vino veneto, troppo forte per i palati asburgici. 

Qualunque sia la bevanda, l’aperitivo italiano non può prescindere da tantissimi stuzzichini da perderci la testa!

Ci rivediamo presto, per una nuova passeggiata insieme. ;)